#yoooga

classi di yoga dai 3 ai 10 anni per scuole, spazi e associazioni culturali.
le pratiche si imparano con giochi, esercizi, narrazioni. 

il setting:

lo spazio è organizzato in modo da ispirare nei partecipanti sintonia e ascolto.
le posizioni yogiche avvengono per mezzo di storie antiche, esempi diretti, esercizi mirati,
visualizzazioni.
la comunicazione che propongo nel gruppo tiene conto dei riferimenti del pensiero yogico (amicizia, condivisione, dedizione, energia, gioia, rispetto dell’ambiente, uguaglianza, unione).
i materiali che raccolgo dopo le fasi di rilassamento-meditazione vengono condivisi con le famiglie come segno dell’esperienza nella sua interezza.
 
le finalità sono:
intervenire nello sviluppo intellettuale, fisico e affettivo dei bambini;
trasmettere le sequenze per la respirazione corretta e per il rafforzamento della schiena;
contribuire alla consapevolezza corporea dei bambini, alla percezione del corpo nello spazio e nelle varie posizioni a terra;
affinare la coordinazione e l’ampiezza del movimento dei partecipanti;
educare ai valori portanti dello yoga attraverso attività di carattere non competitivo;
agire nell’ambito della concentrazione, dell’ascolto e dello stato di calma;
favorire la conoscenza del mondo attraverso i sensi, lo sviluppo della creatività e la consapevolezza dei vari stati d’animo;
facilitare la cooperazione fra pari con effetti positivi sulle abilità sociali dei partecipanti.

#yooogaa per le scuole:
lo yoga per l’infanzia è riconosciuta come attività che permette di implementare capacità di autoregolazione e di conoscere maggiormente le proprie risorse fisiche, cognitive, affettivo-relazionali con conseguenti valenze positive anche nell’ambito scolastico.
/// su richiesta é possibile organizzare dei percorsi specifici in base alle esigenze della classe e programmi di studio.

#yooogaa per orari extra-scolastici:
anno 17.18 yooogaa prima edizione classi a Firenze, Pontassieve, Prato

proposte di yooogaaa realizzate:
insieme! in collaborazione con Le Curandaie a Firenze
l’albero delle favole in collaborazione con Humus a Pontassieve
prendere esempio da un piccolo colibrì in collaborazione con Quilombo a Prato