evocazioni

#teatroebambin* percorsi per le scuole
il teatro come pratica ludica e grammatica fatta da gesti, mimica facciale, sguardo, voce, movimento, postura del corpo, azione, silenzio, interazione con lo spazio e gli altri, racconto di sè, rappresentazione.
le scene si compongono con le creazioni escogitate da bambin*

il setting:
lo stile della conduzione è non giudicante e tiene conto delle differenti peculiarità dei partecipanti.
l’emersione del sè avviene durante l’esperienza e nel rispetto di tempi-modi di comunicare di ognuno.
le relazioni che instauro con i soggetti impegnati nella missione educativa (genitori, insegnanti, collaboratori) sono concentrate sui processi artistici e basate su confronto e sinergia.
la regia che coordino comprende gli esiti collettivi elaboratori dal gruppo e la restituzione del percorso attraverso materiali di documentazione.

le finalità:
facilitare nei partecipanti nel contatto con il loro mondo sensibile;
educare all’uso attento ed efficace dei mezzi espressivi;
far sperimentare corpo e spazio migliorandone la percezione-relazione;
favorire l’alfabetizzazione emotiva e lo scambio nel gruppo;
nutrire le differenti creatività presenti mantendo il senso del lavoro collettivo;
ampliare il livello di consapevolezza generale (attenzione e concentrazione);
coinvolgere i partecipanti all’interno di uno specifico progetto artistico condiviso.